“IN FOTO VENGO MALE”

“IN FOTO VENGO MALE”

” In foto vengo male” è la frase che sento più di ogni altra quando incontro le mie future coppie. I ritratti fotografici alla coppia necessitano, per un risultato ottimale, degli accorgimenti. Quando scatto intervengo con direttive essenziali. In questo modo, i miei sposi interagiscono in modo naturale e nella foto non emerge il fotografo ma la personalità e le emozioni della coppia.

Engagement shooting – Servizio fotografico di fidanzamento

Per direttive essenziali intendo piccoli accorgimenti che rafforzano maggiormente l’azione che stanno compiendo. Nella fotografia di ritratto, a mio parere, non basta conoscere le regole della posa e le tecniche di illuminazione. Occorre anche altro. Si tratta di leggere il linguaggio del corpo e saperlo interpretare. Prima di scattare mi assicuro che i volti e le mani non abbiano una posizione contratta ma comunichino  armonia.

Engagement shooting – Servizio fotografico di fidanzamento

La luce poi è uno degli elementi determinanti nel ritratto. Il risultato di ciò che si vuole ottenere dipende dall’utilizzo di una luce morbida o di un’illuminazione dura. Se sono abbracciati faccio in modo che le loro gambe e i loro piedi non siano puntati in una direzioni opposte come a voler fuggire. Se sono seduti controllo che la postura sia rilassata. Insomma se vedo qualcosa che visivamente comunica un messaggio discordante lo correggo.

Engagement shooting – Servizio fotografico di fidanzamento

Per superare la paura del risultato e il disagio davanti l’obiettivo, consiglio l’engagement shooting. Ovvero un mini servizio fotografico prima del matrimonio, dedicato alla coppia. Può raccontare la promessa di nozze, oppure i luoghi importanti della storia d’amore o anche i giorni e le emozioni che precedono il giorno del matrimonio.

QUINDI?

Se stai cercando il tuo fotografo per l’engagement shooting e/o il servizio fotografico di matrimonio, scrivimi compilando il format. Ti risponderò entro 24 ore

Accetto le condizioni di utilizzo del sito e l’informativa sul trattamento dei dati personali.

No Comments

Post A Comment